Schianto con Alfa Stelvio: un morto e due feriti

sei in  Italia

1 mese fa - 22 Agosto 2021

Schianto con Alfa Stelvio: un morto e due feriti. Un attimo di distrazione forse, e lo schianto, violentissimo, contro un muretto. È morto così, Domenico Longo, 21 anni, di Foggia una vita davanti.

Ferito in maniera gravissima un 25 enne che era calla guida dell’auto, mentre l’altra passeggera, una ragazza appena 19enne, che era seduta sul sedile posteriore,  è ferita e ricoverata, ma non sembra essere in pericolo di vita.

L’incidente è avvenuto questa mattina alle 8.45, al km 172,600 della Statale 89 ‘Garganica’ che collega Foggia a Manfredonia. Nei pressi del distributore di carburanti e metano, Petrol Veneta, nella zona industriale in direzione del capoluogo dauno (l’incidente ripreso dalle telecamere). La dinamica è ancora al vaglio dei carabinieri.

I tre giovani, a bordo di un’Alfa Stelvio, si sono schiantati contro un muretto nei pressi di un distributore di benzina. Subito dopo l’incidente, le condizioni di Domenico sono sembrate subito gravissime ai soccorritori.

Immediato l’elisoccorso

Immediato è stato anche l’intervento dell’elisoccorso che ha portato la vittima all’ospedale di San Giovanni Rotondo, dove sono stati ricoverati anche gli altri due giovani che erano a bordo dell’auto.

Il 21enne, arrivato al nosocomio già in condizioni estreme, è deceduto poco dopo il ricovero. Sul luogo, oltre ai carabinieri, hanno operato i vigili del fuoco, con due squadre, che hanno dovuto estrarre i ragazzi dalle lamiere dell’auto.

Per consentire l’intervento dei soccorsi, la strada era stata temporaneamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni, mentre la circolazione deviata sulla viabilità comunale. La ricostruzione del sinistro è affidata ai carabinieri, che indagano sull’accaduto.

Le riprese della telecamera

Il terribile incidente stradale avvenuto questa mattina al km 172,600 della Statale 89 Garganica in agro di Manfredonia, è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza del distributore di carburanti Petrol Veneta di Manfredonia puntata sul piazzale dell’area di servizio e sull’arteria principale.

Nelle immagini registrate intorno alle 8.45 si vede una macchina bianca provenire da Manfredonia e procedere in direzione Foggia, terminare la sua corsa contro il muretto d’ingresso della pompa di benzina.

Il conducente 25enne, ricoverato in gravissime condizioni, non effettua alcuna manovra per evitarlo. Un colpo di sonno, un attimo di distrazione o un malore, le ipotesi più accreditate.

Saranno le indagini dei carabinieri a stabilire le cause del sinistro mortale e se al momento dell’impatto il veicolo procedeva ad una velocità superiore ai 90 k/h consentiti sulle strade statali.

Schianto con Alfa Stelvio: un morto e due feriti
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST manfredonia Oggi schianto