Scomparso Claudio Corradini: collaboratore di Mango, Scialpi e i Righeira

Il musicista Claudio Corradini, collaboratore, negli anni, di artisti come Mango, Righeira, Giusto Pio è scomparso all’improvviso
di  Redazione
4 settimane fa - 2 Luglio 2021

Scomparso Claudio Corradini: collaboratore di Mango, Scialpi e i Righeira. Il musicista Claudio Corradini, collaboratore, negli anni, di artisti come Mango, Righeira, Giusto Pio è scomparso all’improvviso a 64 anni.

“Buongiorno a tutti, siamo i parenti di Claudio Corradini. Diamo la spiacevole notizia della morte di Claudio avvenuta questa mattina. Il funerale sarà comunicato in un secondo momento. Grazie per la comprensione” si legge sui suoi social.

Una scomparsa improvvisa stando anche alle varie testimonianze di amici con cui si era incontrato pochi giorni o poche ore prima con la promessa di rivedersi presto.

Probabilmente il nome di Corradini non era noto al grande pubblico, ma il musicista era stato di quelli che avevano contribuito alla nascita di canzoni come “Oro”, che fu provato nella sua forma primordiale proprio nel suo studio di registrazione.

L’incontro con Mango

Corradini studiò musica fin da piccolo, ma fu l’incontro con il Maestro Giusto Pio, altra figura fondamentale per la musica italiana, a cambiare le carte in tavola. I due si incontrarono quasi per caso.

Diventarono subito amici, con Corradini che lo considerò da subito il suo maestro, appunto. Negli anni ’80 aveva già trovato un discreto successo nel campo della musica elettronica e disco, prima di conoscere i fratelli Mango, Pino e Armando, con cui legò subito e cominciò a collaborare.

Furono loro a presentargli un giovanissimo Scialpi, che in quegli anni stava muovendo i primi passi e che senza un album pronto vinse il Festivalbar con “Rocking Rolling”. “Pino venne contattato dalla RCA e per lui compose e registrammo alcuni brani che poi vennero pubblicati nel primo album di Scialpi, ‘L’Io e l’Es’” disse in un’intervista a Onda Musicale.

I Righeira e Gloria Mundi

Era la metà degli anni 80 quando i Righeira conquistavano il Paese con brani come “L’estate sta finendo”, “Vamos a la playa” e “No tengo dinero”, i tre successi maggiori del duo.

E fu dopo quei successi che Corradini li incontrò e dopo poco dalle presentazioni gli chiesero di collaborare e il musicista li seguì in tour come tastierista, collaborando anche in studio.

All’inizio degli anni90, poi, assieme a Michael Righeira e Francesco Signorini formò i Gloria Mundi, con cui pubblicò “Movimenti celesti”, album a cui collaborò proprio Giusto Pio e che aveva come copertina un quadro di Franco Battiato che per primo consigliò a Corradini di uscire come band e non come solista.

Scomparso Claudio Corradini: collaboratore di Mango, Scialpi e i Righeira
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST claudio corradini Oggi