Scontro frontale sulla via del mare: morto 27enne, 5 giovanissimi feriti

Un giovane è morto questa mattina all’alba in un grave incidente avvenuto in Salento, sulla strada che collega Otranto ai Laghi Alimini
di  Redazione
2 settimane fa - 10 Luglio 2021

Scontro frontale sulla via del mare: morto 27enne, 5 giovanissimi feriti. Drammatico incidente stradale all’alba di oggi, sabato 10 luglio 2021, sulla via del mare in provincia di Lecce.

C’è almeno una vittima, un giovane, Giuseppe Mazzeo, di ventisette anni residente a Torre dell’Orso, marina di Melendugno. L’incidente stradale è avvenuto sulla strada che collega Otranto ai laghi Alimini.

Cinque giovanissimi sono rimasti feriti, tra cui due minorenni. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo che ha perso la vita viaggiava a bordo di una Citroen C3.

Questa si è scontrata frontalmente, pare a causa di invasione di corsia, con la Peugeot 308 condotta da un giovanissimo ragazzo di Otranto di diciannove anni.

Insieme al diciannovenne in auto c’erano altri quattro giovanissimi, tutti di Bologna e in vacanza nel Salento, due fratelli gemelli di diciannove anni, e altri due amici di diciassette anni.

Due di questi non sarebbero in gravi condizioni, uno si è fratturato un braccio e l’altro ha riportato una ferita alla gamba, mentre per un terzo è stato necessario il ricovero in Rianimazione per un trauma facciale con ferite multiple al volto riportate nel violento impatto.

A constatare il decesso sono stati i soccorritori del 118, i primi ad essere intervenuti sul posto dopo aver ricevuto la segnalazione di diversi automobilisti di passaggio.

I soccorritori hanno poi provveduto a trasportare gli altri cinque giovani coinvolti nell’incidente in ospedale: tre al pronto soccorso del “Vito Fazzi” di Lecce e due al “Veris Delli Pontis” di Scorrano.

Niente da fare per il giovane rimasto incastrato tra le lamiere

Il giovane è rimasto incastrato nell’abitacolo dell’auto tra le lamiere del mezzo e per lui non c’è stato più nulla da fare. Quando è stato liberato dai vigili del fuoco, il suo cuore purtroppo aveva già smesso di battere.

Sul posto per i rilievi sono arrivati i carabinieri della stazione di Otranto, supportati da altre pattuglie della compagnia di Maglie, e dagli agenti del commissariato di polizia di Otranto.

I mezzi coinvolti nell’incidente mortale sono sequestrati. Starà agli uomini dell’Arma stabilire la dinamica del sinistro che dai primi riscontri sembrerebbe essere provocato da un’invasione di corsia.

Scontro frontale sulla via del mare: morto 27enne, 5 giovanissimi feriti
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST