Scontro mortale in Sardegna: un morto e sette feriti

sei in  Italia

3 settimane fa - 30 Agosto 2021

Scontro mortale in Sardegna: un morto e sette feriti. Non sono gravi le condizioni delle sette persone rimaste ferite nel terribile incidente stradale avvenuto ieri sera a Cabras, in cui ha perso la vita Alessandro Marcias, 41 anni di Oristano.

Tutti sono stati trasportati in ospedale con codici verdi e gialli, molti sono stati già dimessi. La polizia stradale di Oristano ha lavorato diverse ore per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Da quanto si apprende, la Ford C-Max condotta dal 41enne stava percorrendo la provinciale 6 in direzione di San Giovanni del Sinis quando, arrivato all’altezza del chilometro 4 e 500 nel territorio di Cabras ha invaso la carreggiata opposta.

L’auto ha urtato una Daewoo, una Audi e poi si è scontrata con un camper. Nell’impatto il 41enne è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polstrada, i vigili del fuoco e le ambulanze del 118 che hanno trasportato i feriti in ospedale.

Vaccini: Sardegna ad un passo dal milione di immunizzati

Dopo quasi 9 mesi di campagna vaccinale anti Covid e 2.106.071 di somministrazioni complessive, la Sardegna si avvia verso il milione di immunizzati. Ad oggi sono 981.833 i sardi che hanno ricevuto due dosi o il monodose Janssen.

Resta però una quota di oltre 180mila persone che ancora non hanno ricevuto nemmeno una dose. Tra questi c’è una buona parte di personale scolastico, che mercoledì 1 dovrà rientrare in classe con il Green pass obbligatorio (quindi vaccino o tampone negativo).

Secondo il report del Governo in questa categoria mancano all’appello 11.880 tra docenti e non docenti. Il 32,68% dell’intera platea, ma i dati sono in corso di verifica “a seguito della comunicazione della Regione Sardegna che, al 24 agosto 2021, rileva una percentuale di vaccinati del 78,53%”.

I giovani stanno trainando le vaccinazioni di questi giorni ma sono ancora 40mila i giovanissimi ancora senza la prima dose: 14.061, il 25,43%, tra i 16 e i 19 anni e 26.920, il 49,75%, tra i 12 e i 15 anni.

Numeri destinati però a salire già domani quando è previsto l’Open Night per i giovani sino ai 35 anni, con dj set, postazioni per il selfie e gadget, il tutto accompagnato da una campagna social.

Fascia 70/80 anni

Poco più dell’11% gli over 70 e 80 che non hanno effettuato alcuna somministrazione (ma in questa fasce si supera abbondantemente l’immunità di gregge dell’80%), mentre sono ancora 34.835 – il 15,14% – gli over 60 ancora privi della prima inoculazione. Un dato che sale a 58.522 (21,58%) tra i 50-59enni.

Nel frattempo il sindaco di Iglesias, Mauro Usai parla di una “grandissima partecipazione” all’Open Day di questo fine settimana. “I nostri concittadini hanno risposto alla nostra chiamata con entusiasmo e responsabilità – scrive su Fb.

Grazie infinite a tutti operatori sanitari senza i quali non saremmo mai riusciti a raggiungere questo importante risultato. Ora Iglesias ha superato la soglia dell’80%, missione compiuta!”.

Scontro mortale in Sardegna: un morto e sette feriti
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Oggi sardegna scontro