Sono stati revocati gli arresti domiciliari all’ex-europarlamentare Lara Comi

Sono stati revocati gli arresti domiciliari all’ex-europarlamentare Lara Comi

6 Dicembre 2019

di Redazione L'inserto

Lara Comi – ex europarlamentare di Forza Italia – è libera dopo che ieri il tribunale del riesame ha revocato gli arresti domiciliari che le erano stati imposti il 14 novembre scorso.

Era stata arrestata per «corruzione, finanziamento illecito e truffa» nella cosiddetta indagine “Mensa dei poveri”, che il 7 maggio aveva portato a 43 misure cautelari eseguite, tra gli altri, nei confronti dell’ex coordinatore di Forza Italia a Varese Nino Caianiello, del consigliere lombardo Fabio Altitonante e dell’allora candidato alle Europee e consigliere comunale in quota FI Pietro Tatarella. Comi resta indagata per truffa all’Unione Europea e finanziamento illecito.

Secondo le indagini avrebbe incassato dei rimborsi illeciti durante il mandato al Parlamento europeo che avrebbe ricevuto da un cosiddetto “terzo erogatore”, che dal 2014 al 2015 avrebbe incassato il compenso di un altro collaboratore di Comi e avrebbe girato i soldi in contanti all’eurodeputata e a suo padre.

Kevin Sacchi supera 1 milione su Instagram, ora il suo brand diventa un trend Stefano Tacconi i medici rompono il silenzio Cristiano Malgioglio fidanzato con Alfonso Signorini? Ecco la verità Allerta meteo per domani 8 maggio: quali sono le Regioni colpite Elisabetta Franchi assume solo donne sopra i 40 anni: hanno già fatto figli Rassegna stampa di oggi 5 maggio 2022
leggi articoli di  Italia
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST lara comi Oggi