Stefania Sandrelli, rivelazione da bollino rosso su Tinto Brass

di  Redazione
1 settimana fa - 11 Giugno 2021

Stefania Sandrelli, rivelazione da bollino rosso su Tinto Brass. I primi film, il suo passato, la vita privata: Stefania Sandrelli si è raccontata in una lunga intervista a Serena Bortone nel salotto di Oggi è un altro giorno su Rai 1.

L’attrice ha ricordato le sue esperienze da giovane nel mondo del cinema e dello spettacolo. In particolare ha raccontato che durante la prima pellicola girata, quando aveva appena 15 anni, divenne subito amica di tutte le attrici del set.

Anche se poi si rese conto che avrebbe dovuto iniziare a essere più distaccata. Parlando, invece, dei film erotici in cui ha recitato, alcuni dei quali girati con Tinto Brass, ha rivelato: “Mi sono divertita molto, mi è piaciuto recitare e lo rifarei”.

Poi però ha ironicamente aggiunto: “Ora non potrei”.

Ricordando alcuni momenti del suo passato, poi, la Sandrelli ha detto di sentirsi ancora con Gino Paoli, suo grande amore da cui è nata anche una figlia: “Ci vogliamo molto bene”. L’attrice ha ricordato come è iniziata la loro storia d’amore

“Lo sentii cantare la Gatta e quella canzone mi fece innamorare”. Il loro rapporto però ha avuto degli alti e bassi, è stato piuttosto burrascoso. A tal proposito l’attrice ha parlato di una sua scenata di gelosia

Durante la quale distrusse diversi oggetti a Gino: “Andai proprio a prendere quello che sapevo essere più caro per lui”. Infine sull’amore di oggi, in maniera scherzosa ha detto: “Oggi vivo un po’ di rendita”.

Stefania Sandrelli è una famosa attrice italiana. Durante la sua incredibile carriera, ha partecipato a oltre 100 film molti dei quali hanno fatto la storia del cinema italiano. Ha ricevuto molti premi tra cui spiccano 3 David di Donatello e 6 Nastri d’argento.

Nel 2005 le è conferito il Leone d’oro alla carriera nel corso della 62ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Tra i film più famosi a cui ha partecipato spiccano Divorzio all’italiana con Marcello Mastroianni, Sedotta e abbandonata, Il conformista

Il famoso cult di Bernardo Bertolucci insieme a Jean-Louis Trintignant, Brancaleone alle crociate di Mario Monicelli, e il capolavoro di Ettore Scola C’eravamo tanto amati del 1974. Negli ultimi anni ha preso parte anche a molte fiction televisive che hanno riscosso un importante seguito come Una grande famiglia e Non è stato mio figlio. Fonte Libero

Stefania Sandrelli, rivelazione da bollino rosso su Tinto Brass
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
Oggi stefania sandrelli