Terribile schianto tra tre auto all’alba: sei feriti, due sono gravi

di  Redazione
1 settimana fa - 18 Luglio 2021

Terribile schianto tra tre auto all’alba: sei feriti, due sono gravi. Terribile schianto tra tre auto questa mattina, prima dell’alba, lungo la Strada statale 14 a Fossalta di Portogruaro, in provincia di Venezia.
Il bilancio è pesantissimo, sei feriti: due di loro sono in gravi condizioni. I pompieri hanno messo in sicurezza i mezzi ed estratto da una Ford Fiesta rovesciata su un fianco una coppia di coniugi.
I due feriti sono stati stabilizzati dal personale sanitario del Suem e trasferiti in elicottero e ambulanza in ospedale. Feriti anche i quattro occupanti dell’Audi A4, portati al pronto soccorso.
Illesi, infine, i due occupanti della terza auto. I carabinieri hanno deviato il traffico ed eseguito i rilievi del sinistro per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente e le giuste responsabilità dell’accaduto.

Travolge uno scooter e fugge: pirata strada denunciato dalla mamma

Un giovane 19enne ridotto in fin di vita. E’ stato rianimato, ma è gravissimo. Ferito un 20enne che era con lui. Preso il pirata. Era fuggito ed era tornato a casa. È scappato senza preoccuparsi di quell’incidente, senza preoccuparsi di aver quasi ucciso un ragazzino.

Notte di sangue a Senago, nel Milanese, teatro di un gravissimo schianto avvenuto verso l’1.30 in via Alcide De Gasperi. Lì, stando alle primissime informazioni apprese, due ragazzi di 19 e 20 anni che viaggiavano a bordo di uno scooter – guidato dal più grande – sono stati travolti da un’auto, che si è poi allontanata dal luogo dello schianto.

Ad avere la peggio nell’impatto è stato il più giovane dei due ragazzi in motorino. All’arrivo dei sanitari, intervenuti con due ambulanze e due auto mediche, il 19enne era in arresto cardiocircolatorio.

Rianimato, è stato trasportato al pronto soccorso del San Gerardo di Monza, dove si trova in condizioni delicatissime. Nello schianto ha anche riportato l’amputazione dell’arto inferiore destro.

Ferito, ma in maniera più lieve, il 20enne: è finito al Niguarda di Milano, sveglio e cosciente, con politraumi agli arti inferiori e superiori.

La fuga del pirata della strada

La fuga di un 27enne di Paderno Dugnano, studente  è terminata poco dopo. Arrivato a casa, è stata sua mamma ad allertare il 112 raccontando quello che era successo.

I carabinieri lo hanno raggiunto, identificato e denunciato per lesioni personali stradali gravissime, fuga a seguito di incidente stradale e, cosa ancora più grave, omissione di soccorso.

Stando a quanto ricostruito, lo schianto è avvenuto mentre il ragazzo stava effettuando un sorpasso in un tratto di strada con la striscia continua. Lì avrebbe travolto lo scooter dei giovani e sarebbe poi scappato.

Poco dopo, verso le 4, un secondo gravissimo schianto si è verificato a Milano, in via Repetti. Lì, una Fiat 500 è finita contro un palo e ha poi preso fuoco: un 19enne e un 26enne sono stati trasportati in codice rosso in ospedale.

Terribile schianto tra tre auto all’alba: sei feriti, due sono gravi
CONTINUA LA LETTURA
Homepage cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Oggi