Test di Medicina 2020. Ecco quando si terrà la prova

4 mesi fa
1 Luglio 2020
di redazione

Test di Medicina 2020. Ecco quando si terrà la prova. Aperte da oggi le iscrizioni al Test di Medicina 2020. Al via da mercoledì 1 luglio le iscrizioni al test di Medicina 2020 per 13.072 posti disponibili: gli aspiranti camici bianchi hanno tempo fino al 23 luglio per completare la procedura sul sito Universitaly. Ecco tutte le novità per poter partecipare alla prova in programma il 3 settembre in tutta Italia.

Novità per tutti gli aspiranti camici bianchi: da oggi, mercoledì 1 luglio, è possibile iscriversi al test di accesso alle facoltà a numero di Medicina e Chirurgia per l’anno accademico 2020/2021. I candidati avranno tempo fino alle 15:00 del 23 luglio prossimo per compilare l’apposita domanda sulla piattaforma Universitaly e iscriversi alla prova d’ammissione, che si terrà il 3 settembre in tutta Italia e in presenza, nonostante l’emergenza Coronavirus. Dovrebbero essere 13.072 i posti disponibili, distribuiti tra tutti gli atenei, quindi 1500 in più rispetto allo scorso anno. Nel 2019 i posti disponibili per Medicina erano 11.568 per gli studenti comunitari e non residenti in Italia: 1789 più del 2018, in cui i posti disponibili erano soltanto 9.779. Leggi qui altre notizie

Tutte le novità del Test di Medicina 2020

Secondo quanto previsto dal Ministero dell’Università e della Ricerca, quest’anno il test di ammissione ai corsi di laurea a ciclo unico e a numero programmato di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Medicina veterinaria e per i corsi di laurea delle Professioni sanitarie si terrà il 3 settembre con una prova unica nazionale sia per i corsi di Medicina che per Odontoiatria e Protesi dentaria, come succedeva gli scorsi anni.

Laurea in inglese

Giovedì 10 settembre toccherà invece a coloro che vogliono tentare per i corsi di laurea in inglese. Il test per Medicina e Odontoiatria inizierà alle 12:00, e non alle 11:00 come nel 2019. La prova si compone di 60 quesiti con cinque opzioni di risposta: dodici quesiti saranno di cultura generale; dieci di ragionamento logico; diciotto di biologia; dodici di chimica; otto di fisica e matematica. Per lo svolgimento della prova si avranno a disposizione 100 minuti.

In base alla residenza

Il ministero ha anche specificato che ciascun candidato, “a prescindere dalla sede indicata come prima preferenza di assegnazione, sostiene la prova presso la/e sede/i dell’ateneo/degli atenei disponibili nella propria provincia di residenza o, se non disponibili, nella provincia limitrofa rispetto a quella di residenza”, per via delle norme anti-contagio.

Come iscriversi al Test di Medicina 2020

A partire da oggi chiunque voglia provare il test di Medicina 2020, può iscriversi attraverso il sito Universitaly, indispensabile anche per visualizzare i risultati della prova di ammissione e la propria posizione in graduatoria. C’è tempo fino alle 15:00 del 23 luglio 2020. Utilizzarlo è facile: chi non ha ancora un account deve crearne uno per completare la procedura. Una volta effettuato il log-in è possibile iniziare a compilare la domanda di iscrizione nella propria pagina personale, inserendo i dati anagrafici, oltre al codice fiscale e agli estremi di un documento d’identità in corso di validità.

I candidati sono poi chiamati, sempre in fase di iscrizione, a segnalare le proprie preferenze, cioè in quale delle università vorrebbe frequentare la facoltà. Infine, è necessario scegliere in quale sede sostenere il test. Come previsto da un allegato al decreto ministeriale del 16 giugno, la prova, che sarà in presenza nonostante l’emergenza Coronavirus, dovrà essere affrontata nell’università più vicina alla città di residenza. Prima di concludere l’iscrizione è possibile svolgere una simulazione del test di medicina, anche se non è obbligatorio. Infine, la procedura si considera completata con il pagamento della tassa d’iscrizione al test, seguendo le indicazioni fornite dall’università in cui il candidato sosterrà la prova.

Quando verranno pubblicati i risultati

I risultati saranno pubblicati sempre su Universitaly. La data di pubblicazione dei punteggi sarà il 15 settembre per Veterinaria e il 17 settembre per Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi dentaria. Il 25 settembre, sulla propria pagina riservata del portale Universitaly, i candidati potranno prendere visione del proprio elaborato, del proprio punteggio e della propria scheda anagrafica. Infine, il 29 settembre verrà pubblicata, nell’area riservata agli studenti del portale Universitaly, la graduatoria nazionale di merito nominativa.

Cosa succede con le università private

Le prove d’ingresso delle università private, come la Cattolica o il Campus Bio-Medico, si terranno in date diverse rispetto a quella del test per gli atenei publici. Le date, la graduatoria e le modalità di accesso, in questo caso, vengono stabilite autonomamente dalle singole facoltà. Ecco le date dei principali atenei privati: Humanitas, 14 febbraio; medicina in inglese alla Cattolica, 28 maggio; medicina in italiano alla Cattolica, 29 e 30 luglio; San Raffaele, dal 24 al 31 agosto; medicina Unicamillus, 1 febbraio; Campus Bio-Medico, 31 luglio. Fonte: Fanpage