Tra Samantha Curcio e Alessio Ceniccola è successa una cosa grave

La crisi tra Alessio Ceniccola e Samantha Curcio è stata certificata da un lungo post della donna
di  Redazione
2 settimane fa - 18 Luglio 2021

Tra Samantha Curcio e Alessio Ceniccola è successa una cosa grave. La crisi tra Alessio Ceniccola e Samantha Curcio è stata certificata da un lungo post della donna durante la notte dove spiega che la storia tra lei e l’ex compagno è praticamente finita.

Non solo a seguito della foto circolata qualche giorno fa che mostrava Ceniccola abbracciare un’altra donna – che pare essere una vecchia amica, come confermato, comunque, dalla coppia – ma a causa di problemi ben più profondi.

Il post con una serie di note segnate sul cellulare è accompagnato da una scritta che invita i fan a non scagliarsi contro l’ex di Uomini e Donne: “Vi chiedo di non scagliarvi contro nessuno, non c’è una vittima o un carnefice, siamo entrambi perdenti e sofferenti. Siamo gli stessi che avete amato insieme” si legge.

Giorni di Sofferenza per Curcio

Curcio fa una panoramica di questi ultimi dieci giorni di sofferenza, spiegando che il problema principale è il poco affetto da parte del compagno e il fatto che preferisca le discoteche a lei, pur ammettendo le sue colpe e spiegando, verso la fine, di non voler gettare la croce su Ceniccola.

Il post comincia spiegando che scrivere alle 5 è anche, in parte, mettersi al riparo dai commenti suoi social: “Sono le 5 del mattino, dell’undicesima notte in cui non riesco a dormire per l’angoscia che mi divora.

Scrivo a quest’ora perché è come se mi sentissi “al riparo”, perché vi immagino tutti a dormire, perché questo “mondo” virtuale, in questa circostanza mi fa molta paura, sono una ragazza normale con una vita normale.

Non avrei MAI pensato di dover scrivere questo, e, invece, la vita è imprevedibile. Mi ero concessa di essere vulnerabile, avevo avuto il coraggio di togliere il mio scudo e abbassare ogni difesa. Non riesco a stare in una relazione in cui manca il bacio del buongiorno ed anche quello della buonanotte.

E’ difficile stare in una relazione in cui manca il dialogo, in cui non ci sono abbracci o attenzioni di nessuna natura. Non riesco a rimanere se i pianti superano di gran lunga i sorrisi. Non riesco a stare ad aspettare, perché credo che l’amore forte vada contro qualsiasi legge naturale, credo annulli qualsiasi forma di orgoglio o di egoismo”.

L’ammissione di colpa della donna

Curcio, poi, dopo la questione discoteca fa ammenda e ammette di aver esagerato in alcuni frangenti, così come ha sbagliato a rimanere anche dopo quelle foto: “Credo che due persone che si amano non possano fare a meno di stare insieme, anche nella tempesta.

Non riesco ad essere diversa da quella che sono, né vorrei mai cambiarmi, solo migliorarmi per diventare una donna felice. Fin quando le discoteche saranno più importanti di me, io non saprò rimanere.

Ho giudicato ed offeso la vita di Alessio, in un momento di forte rabbia, l’ho bloccato su qualsiasi tecnologia, presa dall’impulso, dal dolore, dalla disperazione. Ho detto cose che non pensavo pur di gridare aiuto, nel mio modo più sbagliato.

Io ho sbagliato questo, sicuramente. Seppur mi sia interrogata all’infinito sui miei sbagli. Ho anche sbagliato a rimanere più del dovuto, in silenzio, da più di 10 giorni. ‘Quelle foto’ sono state una goccia in mezzo ad un mare pieno di incomprensione, intolleranza, nervosismo, competizione, non amore. Siamo due persone totalmente opposte, con trascorsi e modi di vivere troppo diversi”.

La foto incriminata

A quel punto la donna ha spiegato di non aver più sentito l’ex compagno dall’uscita di quelle immagini e che si erano dati del tempo per pensare. tempo che lei non è riuscita a rispettare, pubblicando questo messaggio: “Da quelle foto io non ho mai più visto Alessio, ci siamo presi tempo per pensare, stasera sono crollata in maniera irretroattiva.

Ho messo una ‘finta’ foto su Instagram ripescata dall’archivio per far sembrare che fossi uscita, per nascondere l’ennesima serata a casa, per cercare di ‘difendermi’, per fare quella che in amore fugge, per farsi amare. A 30 anni è troppo patetico. Almeno a me stessa devo ammetterlo. Mi è stato chiesto di aspettare fino a lunedì, ma io non resistevo già dopo due ore.

Non riesco a rimandare un confronto così importante, per così tanto tempo. Ho sperato fino ad un minuto fa di salvare il mio amore, solo ora capisco che l’amore per me stessa deve essere più forte dell’amore per un uomo, a meno che quell’uomo non sia nostro padre (ho fatto troppa terapia negli ultimi anni per tradirmi così)“.

La richiesta di rispetto ai fan

Il post finisce con un’amara conclusione, spiegando di non voler dare ulteriori informazioni su quella che è stata la loro storia, di non voler screditare l’ex e chiedendo rispetto sia per lei che per lui: “Non mi va di scendere nei dettagli perché non mi fa sentire meglio screditare gli altri, io ad Alessio auguro ogni bene. Vi chiedo solo di avere rispetto di una donna innamorata che ha voluto sognare la sua favola, non tutte le favole, però, hanno un lieto fine. Con immenso dolore, vostra Sam”. (fonte fanpage.it)

Tra Samantha Curcio e Alessio Ceniccola è successa una cosa grave
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Oggi Samantha Curcio