Tragedia della strada: due le vittime, un 31enne e un 51enne

di  Redazione
3 settimane fa - 11 Luglio 2021

Tragedia della strada: due le vittime, un 31enne e un 51enne. Ancora una tragedia della strada. Stanotte terribile incidente in via Domenico Millelire (ex strada 131) a Li Punti, popoloso quartiere alla periferia nord del capoluogo.

Due sassaresi, Proto Pierpaolo Sechi di 31 anni ed Eriberto Atzori di 51, hanno perso la vita. Entrambi erano a bordo di una Opel Meriva. La loro auto ha impattato una Ford Focus grigia, in cui viaggiavano 3 persone.

L’autista di quest’ultimo mezzo, dopo l’incidente è stato accompagnato per accertamenti all’ospedale di Sassari. Le sue condizioni non sono gravi. Praticamente illesi gli altri 2 viaggiatori.

Le dinamiche del sinistro sono da definire completamente, ma in base anche a molte testimonianze, appaiono purtroppo abbastanza chiare. Entrambi i mezzi, poco dopo la mezzanotte, viaggiavano a Li Punti in direzione Sassari.

All’improvviso l’autista della Ford Focus avrebbe tentato un’inversione del senso di marcia (la cosiddetta a U). Una manovra quindi veramente molto azzardata.

Da dietro sopraggiungeva (probabilmente a velocità sostenuta) l’Opel Meriva con a bordo i due sassaresi, che a questo punto si è trovata la strada sbarrata. In una frazione di secondo il violento impatto.

L’Opel Meriva è stata catapultata nelle corsie opposte, ribaltandosi e andando a finire contro il guardrail, che ha aperto come una lama la vettura, che inoltre si è accartocciata su se stessa.

Morti sul colpo

I due sassaresi sono morti praticamente sul colpo. A nulla sono valsi i soccorsi delle autoambulanze del 118. Per i due non c’era più niente da fare. Nel luogo del sinistro sono giunti diversi mezzi dei vigili del fuoco, che hanno aiutato nei soccorsi e messo in sicurezza la zona.

Presenti diverse pattuglie della polizia locale, che hanno deviato il traffico ed eseguito i rilievi del caso. Nel luogo della tragedia, sino a notte fonda, erano presenti anche molti residenti, letteralmente attoniti per l’accaduto.

Questo tratto di strada in realtà è stato spesso teatro di incidenti, anche gravi. Più volte ne è stata segnalata la pericolosità, anche per i pedoni. Tutti elementi, che uniti a qualche imprudenza di troppo, costituiscono gravi fattori di rischio.

Questa notte d’estate l’ennesimo sinistro, stavolta con due vite spezzate. (Fonte unionesarda.it, foto di Tellini)

Tragedia della strada: due le vittime, un 31enne e un 51enne
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST