Tragedia di Stresa, i francesi esultano per la morte di 14 italiani

Fanno inorridire i tweet di alcuni francesi sulla tragedia di Stresa vista come "karma" per l'euforia della vittoria dei Maneskin all'Eurovision
di  Redazione
3 settimane fa - 24 Maggio 2021

Tragedia di Stresa, i francesi esultano per la morte di 14 italiani. La vittoria dei Maneskin all’Eurovision Song Contest 2021 non va proprio giù ai francesi. Dopo l’accusa al frontman del gruppo Damiano di aver sniffato cocaina in diretta, alcuni gallici sono persino arrivati a gioire di una tremenda tragedia come quella della funivia di Stresa, sul lago Maggiore.

La Francia esagera

Su Twitter qualcuno ha infatti nominato il karma pronunciando battute terribili del tenore di: “L’Italia che vince il giorno prima grazie a una striscia e perde una funivia il giorno dopo per lo stesso motivo. Le droghe sono uno schifo”.

O ancora: “Italia, l’euforia dell’Eurovision spazzata via dalla caduta di una funivia. Forse hanno ballato lì sopra quando hanno sentito di aver vinto e tutto si è messo in moto, causando il danno ai cavi della cabina. Ecco qua!”.

La dinamica dell’incidente: c’è un cavo tranciato

“C’è un cavo tranciato, gli altri sono intatti, ma le questioni tecniche competono ad altri”, ha spiegato il tenente il colonnello Giorgio Santacroce, comandante del Nucleo operativo dei carabinieri di Verbania.

Non ci sono problemi di manutenzione evidenti al momento, ma “faremo tutti gli accertamenti possibili”, ha aggiunto. A staccarsi è stato il cavo portante, all’altezza dell’ultimo pilastro.

“Nonostante dovrebbero esserci dispositivi di sicurezza, la cabinovia si è staccata”, cadendo nel vuoto per circa quindici metri, poi “è rotolata a valle, finendo la corsa contro gli alberi”. Il bilancio avrebbe potuto essere ancora più grave, visto che in cabina “per motivi sanitari viaggiava un numero inferiore di persone”.

Nel frattempo la Procura di Verbania ha disposto il sequestro della funivia del Mottarone. L’avvocato difensore della società che gestisce la funivia ha dichiarato: “I controlli, le verifiche, erano tutte a posto, poi quel che è accaduto è tutto da verificare”.

Il ministero delle Infrastrutture ha istituito una Commissione ispettiva

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha istituito una Commissione ispettiva con il compito di “individuare le cause tecniche e organizzative” che hanno provocato il gravissimo incidente della funivia di Stresa.

La commissione svolgerà approfondimenti specifici, che si aggiungono agli accertamenti della Direzione Generale per le Investigazioni Ferroviarie e Marittime. Intanto, gli uffici competenti del ministero hanno verificato lo stato di manutenzione della struttura.

La revisione generale dell’impianto è avvenuta nell’agosto del 2016; poi i controlli sono effettuati a luglio del 2017 e, tra novembre e dicembre 2020, ne sono fatti altri specifici sulle funi. Fonte Notizie.it

Tragedia di Stresa, i francesi esultano per la morte di 14 italiani
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
Oggi Stresa