Tragico incidente stradale: scontro tra auto e moto, morto un 52enne

Tragico scontro tra auto e moto a Inveruno, nel Milanese. Un motociclista di 52 anni ha perso la vita in un incidente stradale sulla provinciale 31 attorno alle 7.30 di oggi
di  Redazione
3 mesi fa - 8 Marzo 2021

Tragico incidente stradale: scontro tra auto e moto, morto un 52enne. Un motociclista di 52 anni ha perso la vita in un incidente stradale questa mattina a Inveruno, nel Milanese. Lo schianto è avvenuto poco dopo le sette e trenta di oggi, lunedì 8 marzo, in via Lazzaretto.

Tragico incidente stradale nel Milanese: scontro tra auto e moto, morto un 52enne

La chiamata ai soccorsi è scattata alle 7.32, secondo quanto riportato da Areu (Azienda regionale emergenza e urgenza). Immediatamente sono stati inviati tre equipaggi, due ambulanze e un’automedica.

Tutti i tentativi di soccorrere e rianimare il centauro sono però risultati vani. I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Nessuna conseguenza invece per il conducente dell’auto coinvolta nello scontro.

In corso i rilievi della polizia locale

Sul luogo dell’incidente, lungo la strada provinciale 31, sono arrivati anche i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale. Dopo aver tentate di fare il possibile per la vittima, i vigili hanno avviato i primi rilievi per ricostruire la dinamica e le eventuali responsabilità nello schianto.

Incidente stradale a Milano, coinvolte nove persone

Poche ore prima, alle 5.38, un altro incidente era avvenuto a Milano in via Ampere. Nove le persone rimaste coinvolte: si tratta di sei uomini e tre donne di età compresa tra i 32 e i 66 anni. Per fortuna nessuno di loro ha riportato gravi conseguenze.

Soccorsi in codice verde, sono stati portati al Fatebenefratelli e all’ospedale Città Studi. Allertati gli agenti della polizia locale. Un altro incidente è avvenuto alle 5.50 in tangenziale ovest, nel tratto tra Corsico e Gaggiano. Coinvolto un mezzo pesante, ferito un 44enne.

Milano, bimba di 2 anni trovata morta in casa

Una bambina di 2 anni è trovata morta in casa a Cisliano, nel Milanese. E’ accaduto la notte scorsa, quando, attorno all’una, i carabinieri di Abbiategrasso, su segnalazione di un probabile omicidio, sono intervenuti assieme al personale del 118.

Sono entrati in un’abitazione dove hanno trovato il corpo senza vita della piccola, che sarebbe deceduta in casa. Sul posto la madre della piccola, una 41enne italiana, trovata con delle ferite da taglio sul braccio, probabilmente segni di autolesionismo.

Secondo quanto raccontato dall’ex marito ai carabinieri, la donna ha chiamato l’uomo al telefono e riferito testualmente che la figlia ‘non esisteva più’. I carabinieri sono così giunti in via Mameli, dove hanno trovato la casa chiusa dall’interno.

Non ricevendo risposta, i militari hanno forzato una finestra e dopo aver fatto accesso, hanno trovato la bambina esanime sul letto, accanto alla madre, in evidente stato di incoscienza.

Personale del 118 intervenuto sul posto ha constatato il decesso della piccola e prestato soccorso alla donna che si era provocata delle lievi ferite al braccio. La 41enne non si è mostrata collaborativa ed è stata condotta all’ospedale di Magenta, dove tuttora si trova piantonata dai carabinieri. La donna è risultata negativa agli esami tossicologici.

Tragico incidente stradale: scontro tra auto e moto, morto un 52enne
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso