Twitter inizierà a eliminare gli account inattivi da più di sei mesi

9 mesi fa
27 Novembre 2019
di redazione

Twitter inizierà a eliminare gli account inattivi da più di sei mesi, a meno che non venga fatto un accesso prima della scadenza stabilita per la cancellazione, prevista per il prossimo 11 dicembre: l’inattività, per Twitter, è determinata in base all’accesso, non alla pubblicazione.

Twitter ha fatto sapere che la decisione è stata presa perché gli utenti che non effettuano l’accesso da così tanto tempo non hanno potuto accettare gli aggiornamenti riguardanti le politiche sulla privacy. La cancellazione migliorerà anche la credibilità del social perché saranno rimossi gli account inattivi dai conteggi dei follower delle persone.

Ma come è nato Twitter?

L’ideatore, non che co-fondatore di Twitter, è certamente Jack Dorsey.

Nei primi anni 2000 Dorsey cominciò a maturare l’idea di creare una piattaforma. La quale permettesse lo scambio di SMS attraverso il web, utilizzabile dai dispositivi cellulari.

Così per lunghi anni, Dorsey di giorno si dedicò al suo lavoro stabile e indeterminato che gli permetteva una certezza economica e nel tempo libero mise a punto la sua idea con parenti e amici.

Dorsey all’inizio del 2006 presentò la sua idea alla società Odeo.

Odeo era una società californiana che si occupava della creazione di strumenti che permettevano agli utenti di registrare e condividere podcast. A capo della società Odeo c’erano i fondatori Biz Stone, Evan Williams e Noah Glass.

I tre fondatori ebbero subito interesse per il progetto Twitter presentatogli da Dorsey, così con la loro società Odeo decisero di supportare lo sviluppo della piattaforma e iniziarono a collaborare per l’elaborazione di Twitter.

L’idea di Dorsey era certamente buona ma la piattaforma di scambio di SMS, testata tra il personale di Odeo, faticava a decollare.

Così Noah Glass, per rendere il progetto più funzionale apportò molte modifiche al prototipo iniziale. Twitter prese sempre più le sembianze di un vero e proprio Social Network.

Inoltre, il nome Twitter venne inventato proprio da Noah Glass, che prese spunto dal verbo inglese “to tweet”. Che significa cinguettare, modo perfetto per richiamare la principale caratteristica della piattaforma: condividere messaggi brevi di massimo 140 caratteri.

Quindi, il team che inizialmente permise la nascita di Twitter era composto da: Jack Dorsey, Noah Glass, Biz Stone ed Evan Williams.

temi di questo post