Un’altra morte bianca: operaio muore travolto da un carrello elevatore

Tragedia sul lavoro a Spigno Saturnia in provincia di Latina, dove oggi un operaio di Formia è morto
di  Redazione
5 giorni fa - 22 Luglio 2021

Un’altra morte bianca: operaio muore travolto da un carrello elevatore. Un operaio è morto sul lavoro durante un intervento in corso nel Comune di Spigno Saturnia, in provincia di Latina.

L’incidente è avvenuto nella mattinata di oggi, giovedì 22 luglio. Secondo le prime informazioni apprese e ancora in corso d’accertamento, l’uomo, residente a Formia, di cui non sono state ancora rese note le generalità, si trovava all’interno di un’azienda che si occupa di autodemolizioni.

Per cause ancora in via di ricostruzione, un carrello elevatore improvvisamente lo ha travolto, uccidendolo. A risultargli fatale l’impatto e il peso che lo ha schiacciato, rendendo vano ogni tentativo di salvargli la vita.

Indagini in corso sulla dinamica

Ricevuta la chiamata d’emergenza con la richiesta urgente d’intervento, sul posto è arrivato il personale sanitario in ambulanza. I paramedici non hanno purtroppo potuto fare nulla se non constatarne il decesso.

Presenti sul poto le forse dell’ordine e l’ispettorato del lavoro, che stanno svolgendo gli accertamenti necessari per ricostruire con esattezza la dinamica dell’accaduto, per capire cosa sia successo.

Da chiarire infatti se si sia trattato di un incidente che si sarebbe potuto evitare e se l’operaio durante il suo lavoro era messo in condizioni di operare in sicurezza.

Incidente sul lavoro a Cisterna di Latina, morto un operaio.

Solo qualche giorno fa un grave incidente sul lavoro aveva funestata la mattinata in un cantiere alle porte di Cisterna, in provincia di Latina.

Un giovane del posto era morto mentre stava effettuando alcuni lavori di edilizia all’interno di un complesso di via Bufalareccia. Sul posto si erano portati  immediatamente i soccorritori del 118.

Soccorritori che avevano tentato invano di rianimarlo. Per il ragazzo non c’è stato purtroppo nulla da fare, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso, avvenuto praticamente nell’immediato dell’incidente per la gravità delle ferite riportate.

La dinamica dell’incidente non era ancora chiara. Sul posto, oltre al 118, si erano portati anche gli agenti della Polizia locale del Comando di corso della Repubblica e gli uomini dell’Ispettorato del lavoro.

L’ennesima morte sul lavoro avvenuta negli ultimi mesi, un decesso che molto probabilmente si sarebbe potuto evitare. Ora saranno le indagini a stabilire con esattezza quanto accaduto e appurare se vi siano eventuali responsabilità per la morte del giovane.

Un’altra morte bianca: operaio muore travolto da un carrello elevatore
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Oggi