Uomo trovato morto a 47 anni in un cabina in spiaggia

A raccontare la vicenda è stato il titolare dello stabilimento La Playa dove l’uomo era ospite per qualche giorno.
sei in  Italia

1 settimana fa - 8 Settembre 2021

Uomo trovato morto a 47 anni in un cabina in spiaggia. Tragedia a Palombina Nuova, frazione del comune di Ancona, dove nella giornata di martedì 7 settembre 2021 il gestore di uno stabilimento ha trovato un uomo morto all’interno di una cabina in spiaggia.

Il 47enne, uscito da poco dall’ospedale dov’era rimasto ricoverato per circa quindici giorni, avrebbe dovuto fare ritorno al nosocomio per una visita di controllo proprio il giorno della morte.

Uomo trovato morto in una cabina della spiaggia

A raccontare la vicenda è stato Alfredo Nicolini, il titolare dello stabilimento La Playa dove l’uomo era ospite per qualche giorno. Da qualche anno Luca Castronuovo, questo il nome della vittima originaria di Potenza ma anconetana d’adozione, aveva diversi problemi di salute.

Soprattutto respiratori ma nessuno avrebbe mai pensato al tragico epilogo. Alfredo Nicolini ha raccontato di averlo visto all’alba chiacchierare con un paio di amici.

Scontro auto-scooter a Fano, centauro deceduto

Un incidente stradale mortale si è verificato nel primo pomeriggio alla periferia di Fano: si sono scontrati un’auto Audi e uno scooter Yamaha. Ad avere la peggio il motociclista 57enne deceduto prima del trasporto in ospedale a causa delle gravissime lesioni riportate.

Lo scontro è avvenuto nei pressi dell’intersezione tra Strada Comunale del Cimitero e via Campanella. Sul posto i sanitari del 118 ed era stata allerta anche l’eliambulanza. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco e la polizia stradale che sta cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente

Accumulatrice seriale chiusa in casa Ancona piena rifiuti

Una donna di 77 anni, accumulatrice seriale, viveva in un appartamento nella zona del centro di Ancona, pieno di rifiuti e in pessime condizioni igienico sanitarie.

E’ stata soccorsa oggi dai sanitari della Croce gialla e del 118 dopo che i vigili del fuoco, visto che la donna non apriva la porta, erano entrati in casa con un’autoscala, dotati di mascherine e respiratori.

L’intervento è scattato dopo la segnalazione di alcuni residenti che avevano sentito cattivi odori provenire dall’abitazione. L’appartamento era talmente pieno di oggetti e rifiuti che i soccorritori non riuscivano neanche ad aprire la porta dall’interno.

La 77enne, apparsa comunque in buone condizioni fisiche, è stata portata dai sanitari all’ospedale di Torrette. Non è escluso un intervento dei servizi sociali per seguire questa vicenda.

Uomo trovato morto a 47 anni in un cabina in spiaggia
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Oggi uomo trovato morto