Valerio Staffelli sposato con un’ex valletta di Buona Domenica

3 settimane fa
21 Luglio 2020
di redazione

Valerio Staffelli sposato con un’ex valletta di Buona Domenica. Staffelli ha una moglie bellissima: si tratta di un’ex valletta di Buona Domenica che conobbe agli inizi degli anni 90.

Valerio Staffelli è certamente uno dei pilastri di Striscia la Notizia, ossia l’inviato per eccellenza che consegna gli amati/odiati Tapiri d’oro.

Il mattatore è presente nel Tg satirico di Antonio Ricci dal 1996, e nel corso della sua lunga carriera ha consegnato il contestato premio a migliaia di personaggi dello spettacolo, della musica e dello sport.

Nasce a Milano il 15 ottobre 1963

Cresce a Sesto San Giovanni. Inizia a muovere i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo a soli 14 anni, lavorando come speaker in piccole emittenti radiofoniche, dove si fa le ossa.

Nel 1991 approda a “SCHERZI A PARTE”, varietà televisivo specializzato in candid-camera che hanno come vittime i Vip, e vi lavora per tre anni. Collabora poi al programma di Raitre “ULTIMO MINUTO”, dove si occupa di realizzare candid in parallelo con quelle fatte da Nanni Loy negli anni Settanta.

Torna a Mediaset nel 1996 con “I GUASTAFESTE”, varietà incentrato su scherzi, sketch ed ancora candid-camera. Incontra Antonio Ricci ed entra a far parte del cast di “STRISCIA LA NOTIZIA” nell’edizione ’96/’97.

Ad ogni modo, non tutti sanno forse che il noto inviato dello show di Canale 5 ha una moglie davvero bellissima.

Si tratta di Matilde Zarcone, ex valletta di Buona Domenica ai tempi della storica e iconica conduzione di Marco Columbro e Lorella Cuccarini.

Valerio Staffelli ha conosciuto Matilde quando erano entrambi molto giovani. Si videro per la prima volta durante una festa di compleanno dell’ex calciatore dell’Inter Nicola Berti.

Si parla dunque degli anni 90, ma la cosa divertente è che all’inizioi due si stavano reciprocamente antipatici!

Le cose si sono poi evolute ben diversamente, visto che stanno insieme da 25 anni e hanno 2 figli, Rebecca e Riccardo.

temi di questo post