Valle d’Aosta, alpinista muore sepolto da valanga

Incidente sotto il rifugio Nacamuli, in Valpelline
di  Redazione
3 settimane fa - 30 Maggio 2021

Valle d’Aosta, alpinista muore sepolto da valanga sotto gli occhi della compagna d’escursione. E’ successo in Valpelline: la vittima è Davide Giletta, 49 anni, residente nel Cuneese. Secondo incidente mortale in tre giorni sulle Alpi occidentali.

Un esperto alpinista del Cuneese, Davide Giletta, 49 anni, è stato travolto e ucciso da una valanga nella zona del rifugio Nacamuli, al Col Collon, nella Valpelline, una laterale della regione Valle d’Aosta.

Erano circa le 13,30 quando il fronte di neve si è staccato a quota 2.700 metri e ha travolto improvvisamente l’alpinista che stava camminando con i ramponi assieme alla compagna, che per fortuna è rimasta illesa.

L’allarme

E’ stata lei, presa solo parzialmente dalla slavina, a dare l’allarme. All’inizio ha cercato di estrarre da sola il compagno dalla neve, ma poi, rendendosi conto che da sola non ce l’avrebbe mai fatta, è scesa più a valle.

Si è precipitata a valle per cercare un punto in cui il telefonino ricevesse il segnale per poter chiamare i soccorsi. Una corsa precipitosa, frenetica e ansimante verso la valle che è durata circa due ore.

Gli uomini del Soccorso alpino valdostano e della Guardia di finanza, intervenuti sul posto dell’incidente, non hanno potuto fare altro, però, che recuperare la salma dello scialpinista che è stata portata ad Aosta.

E’ il secondo incidente mortale in tre giorni sulle Alpi occidentali. Giovedì un noto snowboarder novarese, Flavio Migliavacca, è precipitato per oltre mille metri, sul massiccio del Rosa, sotto gli occhi del compagno di escursione.

Derubano pensionato, arrestati venditori ambulanti frutta

Due venditori ambulanti di frutta di 40 e 31 anni, originari della Campania e residenti a Torino, sono arrestati dai carabinieri con l’accusa di aver strappato 110 euro in banconote dalle mani di un anziano.

Nella mattinata di venerdì 28 maggio i due sono notati da un militare libero da servizio; mentre proponevano della frutta al malcapitato pensionato, nel parcheggio di un discount di Saint-Christophe.

Il carabiniere, insospettito, ha richiesto l’intervento dei colleghi. Sul posto è intervenuta una pattuglia della sezione radiomobile della Compagnia di Aosta; che ha bloccato i due ambulanti mentre cercavano di allontanarsi a bordo del loro furgoncino con il denaro sottratto all’anziano.

Le indagini proseguono per accertare se il contante trovato nella loro disponibilità derivi da altri reati analoghi: i due erano infatti monitorati dopo la segnalazione di alcune tentate truffe.

Valle d’Aosta, alpinista muore sepolto da valanga
CONTINUA LA LETTURA
Homepage cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
Oggi Valanga