Life Coach

Come comportarsi con le persone che vogliono renderci insicuri

di  Redazione  -  19 Ottobre 2019

Come comportarsi con le persone che vogliono renderci insicuri?

Non è semplice dare una risposta precisa.

Tuttavia, è possibile fare un’analisi della questione, tenendo in mente che ogni persona ha un proprio livello di autostima e di sicurezza interiore. Esso può cambiare nel tempo in base agli eventi della vita o per l’incidenza che possono avere le persone che si frequentano.

Infatti, è possibile  impattarsi, nella quotidianità, con delle persone capaci di mettere in crisi l’autostima e la sicurezza  (anche) delle persone più solide e integre.

Il loro atteggiamento, il modo in cui si pongono, il loro parlare, o, ancora più specificamente, le loro parole possono suscitare  disagio, fastidio, insicurezza, dubbio su se stessi e senso di  inadeguatezza.

Se la frequentazione di queste persone è molto stretta o frequente, alla lunga può minare l’autostima e l’insicurezza anche in altri contesti e in altre relazioni.

Quando ci capita una persona del genere è consigliabile chiedersi perché queste persone ci fanno sentire così insicuri, se dipende dal loro atteggiamento ipercritico, se le riteniamo particolarmente desiderabili proprio perché sono scarsamente disponibili, se è qualcosa che dipende da loro o da noi, o cosa le induca a suscitare insicurezza in noi.

Rispondere  a queste domande non è cosa semplice, può venirci in aiuto osservare le relazioni che queste persone hanno non solo con noi, ma anche con gli altri per capire se tali individui suscitano in tutti coloro che stanno intorno tale insicurezza. Rilevare che lo schema comportamentale di queste persone si ripete anche con gli altri può essere molto utile, in quanto consente di  conoscere la situazione in modo più ampio e obiettivo, in modo che si può ridimensionare così l’ ansia e la preoccupazione.

Avere a che fare con persone che cercano di farci sentire insicuri può essere una grande sfida per noi: anche le persone più stabili e sicure possono sviluppare dei dubbi in tali circostanze. Ci sono dei momenti della vita, inoltre, in cui magari anche le persone più sicure possono essere più vulnerabili a tali influssi esterni. Prendere atto che la nostra sicurezza non è sempre stabile, ma può fluttuare nel tempo e che alcune persone con atteggiamenti ben precisi sono in grado di metterla in crisi, può aiutarci a fronteggiare meglio tali situazioni, evitando stress, ansia, preoccupazione, e neutralizzando velocemente coloro che cercano di interferire con il nostro benessere psicologico e relazionale