Concorso per Segretari Comunali e Provinciali: il diario della prova preselettiva

Concorso per Segretari Comunali e Provinciali: il diario della prova preselettiva

19 Ottobre 2019

Condividi

Le prove scritte relative al concorso per l’ammissione di duecentonovantuno borsisti al sesto corso-concorso selettivo di formazione per il conseguimento dell’abilitazione richiesta ai fini dell’iscrizione di duecentoventiquattro segretari comunali nella fascia iniziale dell’Albo Nazionale dei segretari comunali e provinciali si svolgeranno nei giorni 13 e 14 novembre 2019.

E’ quanto si legge nel diario (testo in calce) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 77 del 27 settembre 2019.

Modalità di svolgimento delle prove

Le prove si svolgeranno presso i locali dell’Ergife Palace Hotel siti in Roma in via Aurelia n. 619.

I candidati che non abbiano ricevuto comunicazione dell’esclusione dal concorso devono intendersi ammessi con riserva e dovranno presentarsi, per sostenere la prova, rispettando tassativamente gli orari e l’ordine di seguito riportati:

In tutte le sessioni, alla presenza di almeno dieci candidati individuati fra quelli presenti in aula, sarà sorteggiato, tra tre possibili alternative, il questionario da somministrare ai candidati.

Al fine di individuare la sessione di prova in cui presentarsi, i candidati nel cui cognome è presente uno spazio o un apostrofo devono fare riferimento all’ordine alfabetico delle lettere che compongono il cognome senza tenere conto dello spazio o dell’apostrofo (ad esempio, D’Alessandro leggasi Dalessandro).

I candidati dovranno presentarsi alla prova preselettiva muniti:

di un valido documento di riconoscimento in corso di validita’ tra quelli previsti dall’art. 35 del decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000;

della domanda stampata di cui all’art. 3, comma 6, del bando di concorso;

della ricevuta del bonifico, di cui all’art. 3, comma 15, del medesimo bando, munita di CRO (Codice di riferimento operazione), attestante l’avvenuto pagamento dei diritti di segreteria.

Durante la prova preselettiva i candidati non possono utilizzare codici, raccolte normative, vocabolari, testi, appunti di qualsiasi natura, telefoni cellulari e altri dispositivi mobili idonei alla memorizzazione o alla trasmissione di dati, nè possono comunicare tra di loro.

Concorsi

Concorso Agenzia delle Entrate: bando per 2.320 funzionari Concorso al Sud: unica prova scritta dal 9 all’11 giugno
leggi articoli di  Concorsi
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Concorsi
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST concorsi feautured