Da oggi (7 novembre) obbligo seggiolino auto antiabbandono
Attualita'

Da oggi (7 novembre) obbligo seggiolino auto antiabbandono

Scatta l’obbligo di montare sulle auto i dispositivi di allarme per i seggiolini, per chi trasporta minori di 4 anni. A ricordarlo è il ministero dei Trasporti. Si specifica che per agevolare l’acquisto dei dispositivi, nel dl fisco è stato istituito un fondo per un incentivo di 30 euro per ciascun dispositivo acquistato.

Ma c’è chi chiede la sospensione delle multe visto che i cittadini non sono informati. Il deputato del Pd Ubaldo Pagano ha proposto al ministero dell’Interno di sospendere “per il momento le sanzioni sui seggiolini antiabbandono finché i cittadini non saranno stati informati in maniera corretta e diffusa sulla nuova normativa.

Cosa prevede il decreto

Il decreto, ha spiegato l”Asaps, l’Associazione sostenitori Polstrada, prevede che i dispositivi “dovranno attivarsi automaticamente e dovranno essere dotati di un allarme in grado di avvisare il conducente della presenza del bambino nel veicolo attraverso appositi segnali visivi e acustici o visivi e aptici, percepibili all’interno o all’esterno del veicolo (potranno essere dotati anche di un sistema di comunicazione automatico per l’invio di messaggi o chiamate)”.

Le caratteristiche dei seggiolini

Il Decreto del ministero dei Trasporti ha stabilito anche le caratteristiche tecniche di questi dispositivi “che potranno essere integrati all’origine nel seggiolino, oppure una dotazione di base o un accessorio del veicolo, ricompreso nel fascicolo di omologazione dello stesso oppure un sistema indipendente dal seggiolino e dal veicolo”. Chi non si doterà di questi dispositivi incorrerà nelle violazioni previste dall’articolo 172 del Codice della Strada, con sanzione amministrativa da 81 a 326 euro (pagamento entro cinque giorni 56,70 euro) e la decurtazione di 5 punti dalla patente.

L’Aspas

“L’Asaps auspicava un margine di tempo maggiore interpretando la legge in modo più favorevole e con la concessione dei 120 giorni inizialmente previsti, così non è stato. Pertanto genitori, nonni e accompagnatori affrettatevi!”. (Fonte Repubblica)


Condividi

Redazione L'inserto

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

Allerta meteo arancione e gialla per domani
allerta meteo
Allerta meteo arancione e gialla per domani
Tragedia sul lavoro: operaio sotto una pressa
candiolo
Tragedia sul lavoro: operaio sotto una pressa
Elenoire Ferruzzi
Elenoire Ferruzzi
Elenoire Ferruzzi: “Ci vogliono far litigare, è allucinante!”

linserto.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it
Cambia la tua privacy