Fiume Brenta, Giovanni Beltramin trovato morto nelle acque del fiume

17 Gennaio 2024

Fiume Brenta, Giovanni Beltramin trovato morto nelle acque del fiume

Fiume Brenta, Giovanni Beltramin trovato morto nelle acque del fiume. Scompare da casa, il nipote lo trova morto. A denunciarne la scomparsa, la sorella.

Il quindici gennaio alle 17:30, Giovanni Beltramin ha lasciato la propria abitazione e non è più trovato. È la sorella a denunciarne la perdita alle autorità, in quanto preoccupata per il suo stato di salute instabile.

Sfortunatamente, il sedici gennaio alle 16:40, il fiume Brenta ha restituito il corpo senza vita del signor Giovanni Beltramin. Suo nipote, che si era immediatamente messo a cercare l’uomo, l’ha trovato e ha dato l’allarme.

I vigili del fuoco e i carabinieri hanno recuperato il corpo del 78enne. Dai primi riscontri, non sono rilevati segni di violenza o tendenze autolesioniste.

L’ipotesi più plausibile è che, durante una passeggiata sull’argine del fiume, l’uomo sia scivolato finendo in acqua e non sia riuscito a salvarsi. Il signor Beltramin viveva da solo in via Goldoni, nelle vicinanze del luogo dove è ritrovato.

La sorella di Giovanni Beltramin si prendeva cura di lui e ha denunciato la sua scomparsa. (Immagine di repertorio)

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip