Il rapporto della Campania con le nuove tecnologie

di  Redazione
2 anni fa - 25 Ottobre 2019

La Regione Campania è sempre stata una Regione che ha avuto un rapporto un po’ particolare con le nuove tecnologie. In passato, fare investimenti in questo settore è stato abbastanza complesso questo perché si sono avute una serie di frenante dovute alla situazione economico-finanziaria abbastanza incresciosa di Palazzo Santa Lucia. Nel corso degli ultimi anni però, grazie anche ai fondi europei, la Regione Campania è riuscita a mettersi in sesto anche attraverso l’aiuto proveniente dalla comunità Europea che ha avuto l’opportunità di cercare di abbattere, con degli investimenti, il digital divide che da sempre caratterizza questa Regione. In alcuni comuni soprattutto del salernitano, del beneventano e dell’avellinese, far arrivare la rete a banda larga, può essere più difficile di quello che si pensa: ciò, sia per questioni di tipo geografico, ma anche proprio perché non vi erano fondi. Nel corso degli ultimi due anni però, qualcosa è cambiato e infatti, l’innovazione tecnologica ha avuto un’accelerata, una cosa positiva sicuramente per gli utenti di tutta la Regione.

La digitalizzazione dei servizi in Campania

La digitalizzazione dei servizi in Campania non è stata fatta ancora al 100% ma ci sono state delle grandi innovazioni nel corso dell’ultimo triennio. Basti pensare soprattutto, al settore del turismo che è quello che ha subito una maggiore diffusione in questo periodo. Questo perché i principali siti turistici e archeologici che si trovano in Regione Campania come ad esempio Paestum, i siti napoletani oppure gli scavi di Pompei, possono contare su un sistema di informazione turistica che oggi giorno è all’avanguardia rispetto invece al passato. Questi servizi di digitalizzazione anche degli acquisti online, di biglietti o la diffusione di informazioni, è quello che ha raggiunto una propria autonomia nel corso degli ultimi tempi. Le pubbliche amministrazioni invece, sebbene abbiano un’offerta dei servizi in rete, in particolare il sito della Regione Campania, hanno ancora tantissimi limiti in tal senso.

Come le attività commerciali e le imprese della Campania utilizzano internet

Circa il 12% delle attività imprenditoriali della Regione Campania stanno iniziando a trovare nella rete un valido alleato per cercare di allargare il loro giro commerciale. Non è un caso infatti che i prodotti made in Italy tipici della Regione Campana, come quelli dop e doc, stanno diffondendo la propria attività attraverso dei siti internet specifici anche di vendita online. Il settore delle dell’export infatti, è aumentato a dismisura anche per tantissime aziende della Campania. Questo però non basta. Questo particolare è investimento, nel corso del tempo è stato in grado di far di influenzare anche le attività di tipo commerciale. Basti pensare al fatto che la rete internet è cambiata e ha dato l’opportunità a tantissime attività commerciali di aprire con il loro versante online e quindi di ampliare la rete di vendita. Questa è una grande novità che ovviamente ha cambiato il mondo dell’Economia e ha rivoluzionato vari ambiti in maniera differente. Una maggiore diffusione di internet potrebbe dare un’ulteriore spinta all’economia e allo sviluppo delle attività commerciali nella Regione Campania.

Come i cittadini Campani utilizzano la rete internet

Proprio come per i cittadini delle altre regioni d’Italia, in Campania internet viene utilizzato per svariate attività. Quelle più classiche e semplici riguardano ad esempio gli acquisti online, il controllo e monitoraggio del proprio conto bancario direttamente dallo smartphone o da un dispositivo pc. Ma anche il mondo dell’intrattenimento è uno di quelli maggiormente frequentati. Rivolgendosi ai siti sicuri garantiti dell’Agenzia Dogane e Monopoli, vi è infatti la possibilità di poter giocare online. Internet viene utilizzato perciò anche con questo fine ludico, molto diffuso. Gli internauti campani online fanno anche tanta informazione e vogliono conoscere quelli che sono gli avvenimenti che avvengono nella loro Regione ma anche in tutta Italia e nel mondo. La rete internet vuol dire per i Campani, anche “molto social”: non è un caso che i cittadini di questa Regione trascorro almeno due ore al giorno sui principali social network.

Il rapporto della Campania con le nuove tecnologie
TEMI DI QUESTO POST campania Oggi tecnologie