Marco Trampetti è stato trovato morto al Parco dei Fontanili di Cesano Boscone

Un tragico epilogo per la sua scomparsa avvenuta il 4 febbraio, quando si allontanò da Cesano

Pubblicato il

Marco Trampetti è stato trovato morto al Parco dei Fontanili di Cesano Boscone

Marco Trampetti è stato trovato morto al Parco dei Fontanili di Cesano Boscone. L’architetto era scomparso la scorsa settimana e c’era stata una mobilitazione.

Marco Trampetti, l’architetto di 58 anni, è stato ritrovato senza vita nel Parco dei Fontanili tra Cesano Boscone e Milano. Un tragico epilogo per la sua scomparsa avvenuta il 4 febbraio, quando si allontanò da Cesano.

I carabinieri della Compagnia di Corsico, con l’ausilio dei vigili del fuoco, hanno fatto il macabro ritrovamento nella tarda serata di domenica.

Le indagini si sono concentrate in quella zona, dopo il rinvenimento dell’auto di Marco Trampetti in via Quintino Sella, regolarmente chiusa e senza segni di scasso. Ma non c’è stato nulla da fare.

La Sezione investigazioni scientifiche del Comando provinciale carabinieri di Milano ha effettuato un attento sopralluogo, mentre il medico legale intervenuto per l’ispezione cadaverica non ha rilevato tracce di morte violenta.

Probabile suicidio

Tutto lascia pensare che si sia trattato di un gesto volontario, ma la verità verrà svelata solo con l’autopsia, avvenuta presso l’obitorio civico di Milano. Una vicenda drammatica che lascia sgomenti e tanti interrogativi irrisolti.

La famiglia aveva sperato e pregato per il suo ritorno, lanciando appelli strazianti. Lui, solito a lunghe assenze per lavoro, aveva stavolta troncato ogni legame con il mondo.

La notte del 4 febbraio, in sella alla sua auto – una Mercedes grigia con targa BE956GC – aveva deciso di accompagnare un amico a casa. Ma poi più niente, il vuoto.

La sua figura si era confusa con le ombre della notte, indossava un maglione scuro, pantaloni da tuta e non aveva giacca. L’attesa era diventata insopportabile, fino a quando non è arrivata la terribile notizia che la famiglia non avrebbe mai voluto udire.

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

Modifica le impostazioni GPDR