Migranti Pozzallo: Musumeci, con la quarantena i positivi non sarebbero mai sbarcati

1 mese fa
14 Luglio 2020
di redazione

Migranti Pozzallo: Musumeci, con la quarantena i positivi non sarebbero mai sbarcati. “Undici positivi tra i 66 sbarcati ieri a Pozzallo. Sono di nazionalità pakistana.

Ovviamente la Regione dopo avere effettuato su tutti i migranti il test sierologico, ha testato con il tampone i casi di positività rilevata dalla presenza di anticorpi. Continua ad emergere un quadro sconfortante nel quale si erge il silenzio del ministero dell’Interno.

Ciò mi impone, infine, di adottare in giornata una ordinanza. Inutile dire che se a largo di Pozzallo fosse individuata una nave per la quarantena – come invano richiediamo da settimane – queste persone non sarebbero mai sbarcate fino alla conclamata negatività. Stanno giocando con il fuoco!”.

Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

Santa Maria di Licodia (CT). Un licodiese pregiudicato in carcere per rapina

I carabinieri della Stazione di Santa Maria di Licodia, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Enna, hanno arrestato il 34enne licodiese Emanuele Mazzaglia.

L’uomo, che dovrà espiare la pena detentiva residua di 4 anni e 3 mesi per una rapina commessa a Catenanuova (EN) nel luglio del 2013, è associato al carcere catanese di Piazza Lanza.

Vanessa Miceli

temi di questo post