Pessano con Bornago: 1 ciclista morto e 1 altro ferito, travolti da un’auto

L'auto ha travolto impunemente due ciclisti, uno dei quali, un uomo di 67 anni, è stato immediatamente strappato alla vita

Pubblicato il

Pessano con Bornago: 1 ciclista morto e 1 altro ferito, travolti da un’auto

Pessano con Bornago: 1 ciclista morto e 1 altro ferito, travolti da un’auto. Uno di loro, 67 anni, è morto sul colpo; il secondo, un 56 enne, è in condizioni gravissime all’ospedale di Niguarda.

Un’auto infernale ha mietuto vite innocenti a Pessano con Bornago, in provincia di Milano. La furia del guidatore ha travolto impunemente due ciclisti, uno dei quali, un uomo di 67 anni, è stato immediatamente strappato alla vita.

Il suo compagno di pedalata, un 56enne di Pessano con Bornago, sta combattendo ora la sua personale lotta per la sopravvivenza presso l’ospedale di Niguarda, è in condizioni disperate.

Una vittima innocente per colpa dell’arroganza di un giovane che, alla guida della sua Opel Agila, ha deciso di mettersi al volante senza alcun rispetto per la vita altrui.

È stata una domenica maledetta quella del 4 febbraio per le famiglie delle vittime e dei feriti che ancora lottano per la vita. Le squadre del 118 sono giunte prontamente sul luogo del disastro, ma purtroppo nulla hanno potuto per il ciclista 67enne ormai privo di vita.

Non si conoscono ancora le cause dell’incidente

Il 59enne, invece, è stato affidato all’elisoccorso in condizioni di estrema gravità. Non si sa ancora quale sia stata la causa dell’incidente, ma sembra che l’auto stesse percorrendo la rotonda della provinciale 215 in direzione di Caponago verso Monza.

Quando, in maniera assolutamente incontrollata, abbia urtato contro il guardrail ed è finita contro i due ciclisti che viaggiavano in senso contrario, in arrivo dal centro abitato.

Le indagini dei Carabinieri proseguono per cercare di capire le ragioni di un simile accadimento, mentre i mezzi coinvolti sono stati posti sotto sequestro e la salma del 67enne è stata affidata all’Istituto di Medicina Legale di Milano. (Immagine di repertorio)

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

Modifica le impostazioni GPDR