Roma: Luigi Sbisà, 21 anni, trovato morto nella scuola Nazario Sauro

Pubblicato il

Roma: Luigi Sbisà, 21 anni, trovato morto nella scuola Nazario Sauro

Roma: Luigi Sbisà, 21 anni, trovato morto nella scuola Nazario Sauro. I poliziotti sono risaliti all’identità del 21enne trovato morto ieri. Ancora ignota la dinamica e le cause del decesso.

Il giovane defunto è stato identificato come Luigi Sbisà, un ragazzo di soli ventuno anni. Il suo corpo è stato rinvenuto all’interno della scuola Nazario Sauro a Roma, in circostanze ancora da stabilire.

L’identità del giovane è stata confermata dalla polizia, ma il quadro generale dell’accaduto rimane oscuro e le indagini sono ancora in corso.

Ciò che sappiamo è che il corpo di Luigi Sbisà è stato trovato da una maestra della scuola con una ferita alla testa intorno alle undici di ieri mattina.

La sua presenza tra il cortile e la recinzione dell’edificio scolastico solleva molti interrogativi sulle cause della sua morte e sulla dinamica dell’incidente.

La salma è portata al Gemelli

Mentre la salma del giovane è stata portata al Policlinico Agostino Gemelli per l’autopsia, i genitori degli alunni della scuola Nazario Sauro sono stati informati dell’accaduto.

Molti sono stati colpiti dall’annuncio della morte del ragazzo e hanno chiesto spiegazioni sulla situazione dei propri figli. La polizia, intanto, non esclude alcuna ipotesi sulla morte di Luigi.

Si ipotizza anche un possibile suicidio o una caduta accidentale dalla finestra della scuola. Gli agenti stanno cercando di ricostruire tutti gli eventi legati alla scomparsa del giovane.

Stanno analizzando le telecamere di sorveglianza e conducendo rilievi forensi all’interno ed all’esterno dell’edificio scolastico. Le indagini sono ancora in corso e solo il tempo potrà fornire ulteriori dettagli sulla vicenda.

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

Modifica le impostazioni GPDR