Trentasettenne muore in ospedale sei giorni dopo l’incidente

sei in  Italia

1 mese fa - 8 Agosto 2021

Trentasettenne muore in ospedale sei giorni dopo l’incidente. Dopo sei giorni di ospedale, a Cosenza, è deceduto Giuseppe Raimondi il 37enne di Fuscaldo; che con il motorino sarebbe scivolato e rovinato sull’asfalto a Guardia Piemontese.

Un incidente che secondo i carabinieri della Compagnia di Paola, intervenute sul posto sarebbe stato autonomo. Il ragazzo è soccorso dal 118, domenica scorsa all’alba, ed era quindi portato in ospedale a Paola.

Ma poi a seguito delle ferite riportate ne era disposto dai sanitari il trasferimento d’urgenza all’Annunziata. L’arrivo dell’elisoccorso nel piazzale del nosocomio “San Francesco” aveva fatto presagire un epilogo diverso.

Un altro decesso sulle nostre strade. La SS 18 si conferma ancora una volta una statale ad alto rischio. Nonostante i rilevatori di velocità siano installati in diversi comuni in termini di sicurezza – anche a cause delle miriade di svincoli sull’arteria – ancora non ci siamo.

Fiamme in appartamento,coppia di anziani salvata da Polstato

Una coppia di anziani bloccati all’interno del loro appartamento per un incendio domestico sono tratti in salvo da agenti della Polizia di Stato di Reggio Calabria; intervenuti assieme ai vigili del fuoco e a personale del Suem 118.

Il fatto è accaduto nel quartiere Archi; da dove è arrivata alla Sala Operativa della Questura una segnalazione per la presenza di fiamme all’interno di un appartamento al primo piano di uno stabile.

Giunto sul posto e constatata la situazione di estremo pericolo; dovuta al fatto che dall’appartamento fuoriusciva il fumo causato dalle fiamme che avevano invaso la cucina; il personale ha portato in salvo una coppia di anziani che non riusciva ad abbandonare i locali nonostante la presenza della figlia.

Gli agenti, nonostante la scarsa visibilità e la densità del fumo che aveva completamente saturato il locale scale, sono riusciti ad entrare in casa e a soccorrere la coppia.

I due anziani sono stati affidati alle cure dei sanitari che hanno riscontrato ad entrambi un evidente stato confusionale con difficoltà respiratorie e alla donna un’ustione al braccio.

Da quanto è stato accertato dai vigili del fuoco le cause dell’incendio sono di natura accidentale e dovute, molto probabilmente, al malfunzionamento di un piccolo elettrodomestico.

Trentasettenne muore in ospedale sei giorni dopo l’incidente
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Italia Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST incidente Oggi