Vasco Rossi risponde alla chiamata di Cremonini e Confessa

2 settimane fa
17 Novembre 2020
di redazione

Vasco Rossi risponde alla chiamata di Cremonini e confessa. Cesare Cremonini sarà il direttore di Vanity Fair per questo numero in uscita, che conterrà la confessione della rockstar più famosa di tutti i tempi: il grande Vasco Rossi

Come è noto, Vasco Rossi è uno dei cantanti italiani più amati in assoluto. La sua figura carismatica e la sua musica sono come una religione per i tantissimi fan che da decenni seguono con assiduità l’artista.

Cesare Cremonini ha annunciato, con un video su Instagram, che sarà il direttore per il prossimo numero di Vanity Fair che uscirà in edicola mercoledì 18 novembre.

Come titolo, Cremonini ha scelto la parola “vivere”, una parola che oggi assume un significato ancora più importante. Per la sua avventura ha deciso di coinvolgere molti artisti importanti per la sua vita e la sua esperienza.

Il cantante non poteva di certo non chiamare un artista che del “vivere” e della “sopravvivenza” ha fatto la sua poetica: Vasco Rossi. Il Blasco ha risposto alla chiamata del collega e con un video su Instagram ha mandato la sua risposta.

La sua confessione ha spiazzato i fan, i quali sono rimasti molto felici per questa bella iniziativa artistica. Vasco Rossi dice a Cesare Cremonini: “E se non sono un sopravvissuto io…”

Inizia così la lettera di Vasco Rossi indirizzata a Cesare Cremonini, che lo ha invitato a parlare del tema del “vivere” e “sopravvivere”, due parole che con la situazione che stiamo vivendo oggi assumono un significato ancora più profondo.

Vasco ha risposto con un video su Instagram, – social sul quale è molto attivo e dove recentemente ha spiegato una delle sue canzoni più rappresentative, “Alibi”– ed ha accettato con ardore l’invito del collega. Leggi anche qui 

“Ciao Cesare, ho ricevuto la tua lettera e mi accingo a risponderti con entusiasmo, perché l’argomento è molto interessante. E se non sono un sopravvissuto io…“. La rockstar promette di partecipare all’iniziativa artistica con grande trasporto. L’appuntamento è, dunque, a mercoledì 18 novembre in edicola.. Che news