Italia

Genova: monossido carbonio uccide madre e figlia

di  Redazione  -  7 Dicembre 2019

Genova. Due donne sono state trovate morte questa mattina in un appartamento in via Montaldo nel quartiere di Staglieno a Genova. Ad ucciderle sarebbero state le esalazioni di monossido di carbonio partite probabilmente da una calderina difettosa. Si tratta di una donna di 93 anni e della figlia di 60. A scoprire la tragedia l’altra figlia dell’anziana, arrivata con il marito nell’appartamento, dopo che le parenti non rispondevano al telefono. A

nche la coppia è rimasta intossicata, insieme ad una vicina di casa intervenuta in aiuto. Sono tutti ricoverati all’ospedale San Martino di Genova. Sul posto le volanti della polizia, il 118 e i vigili del fuoco che stanno effettuando i rilievi.