Infantino giusto Mondiali dove mai prima

Infantino giusto Mondiali dove mai prima

10 Ottobre 2019

di Redazione L'inserto

Infantino “è giusto, una volta ogni 100 anni, giocare dove non lo si é mai fatto prima, con la novità che le partite saranno tra novembre e dicembre”.

Così il presidente della Fifa, sui prossimi Mondiali di calcio del 2022 in Qatar.

“Tecnicamente sarà un mondiale spettacolare perché i calciatori arriveranno freschi, e non alla fine di un intero campionato come accade quando si gioca in estate poi tutto si svolgerà in un raggio di 70 km a livello logistico, e questo é molto positivo.

Campi e stadi saranno spettacolari e scopriremo una parte di mondo che non tutti conosciamo. C’era sfiducia anche sulla Russia nel 2018, poi è stato un Mondiale eccezionale. Sono convinto che gli stadi saranno pieni, dall’Europa in 5-6 ore ci si arriva e saremo in un periodo vicino al Natale”

Milan: acquisizione quasi conclusa, closing a fine campionato L’Inter vince il derby d’Italia. Si riapre la corsa scudetto Gironi Mondiali 2022: Spagna contro Germania Mondiali di calcio, Italia ripescata: crudele pesce d’aprile E-Sports, protocollo d’intesa e convenzione tra CONI – Comitato Promotore E-Sports Italia. Lutto nel mondo dello sport: cade e si spara all’addome
leggi articoli di  Sport
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Sport Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST feautured fifa infantino mondili quatar 2022