Napoli frana su abitazione a Pianura morti operai si cerca tra le macerie

1 Giugno 2020 - 17:50

Napoli frana su abitazione a Pianura morti operai si cerca tra le macerie

Napoli frana su abitazione a Pianura morti operai si cerca tra le macerie. Una delle vittime è un immigrato. Il cedimento ha interessato un muro di contenimento che reggeva un terrapieno: la frana ha travolto i lavoratori.

Un muro di contenimento

Un muro di contenimento di un’abitazione in ristrutturazione, che sosteneva un terrapieno, è crollato improvvisamente, poco prima delle 12.30 a Pianura, quartiere della periferia occidentale di Napoli. I corpi di due operai, che stavano lavorando proprio sotto il terrapieno, sono stati estratti senza vita dalle macerie. I vigili del fuoco stanno scavando per cercare di individuare un terzo lavoratore che era impegnato nella squadra edile. Leggi anche posizione della Grecia sul coronavirus

Numerose squadre di ricerca

Sul posto, in via Caianiello, numerose squadre dei caschi rossi insieme ai carabinieri che pochi minuti dopo il crollo sono intervenuti per mettere l’area in sicurezza e proteggere le ricerche tra le macerie. Gli operai stavano alzando il muro per contenere il costone sul retro di una palazzina che, stando ai primi accertamenti, sarebbe abusiva. All’improvviso la frana.

Le vittime

Un situazione di grande pericolo. Una grande tragedia che si conclude con delle vittime a lavoro. Questo volge il pensiero alle vittime e alle loro famiglie. Come riporta il corriere del mezzogiorno le vittime sono due, uno dei quali è un immigrato che lavorava nel cantiere. Vittime del lavoro e della fatalità. Come già riportato, i Vigili del Fuoco stanno cercando il corpo di un’altra persona, anch’essa un lavoratore. Fonte: Il corriere del mezzogiorno

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip