Ornella Vanoni contro Colapesce e Dimartino: “una tristezza unica”

sei in  Gossip

3 settimane fa - 29 Agosto 2021

Ornella Vanoni contro Colapesce e Dimartino: “una tristezza unica”. Nonostante manchi meno di un mese ai suoi 87 anni Ornella Vanoni dimostra di essere ancora in gran forma e soprattutto di avere un’ironia più che pungente.

La cantante è stata ospite nella puntata del 28 agosto di In Onda, programma di La7 sotto la conduzione di David Parenzo e Concita De Gregorio, e si è concessa per una lunga intervista. Durante la chiacchierata in studio

E’ stata tirata fuori la canzone “Toy Boy” interpretata insieme a Colapesce e Dimartino. E il cui video è stato firmato dal regista candidato all’Oscar, Luca Guadagnino. Il mito della musica italiana non si è lasciata sfuggire

L’occasione per una risata sui suoi compagni di viaggio: “Colapesce e Dimartino? Toy boy di una tristezza unica. La loro forza è questa tristezza. I Toy Boy invece dovrebbero essere allegri… Lasciando stare gli scherzi sono molto carini, mi sono molto divertita”.

Ornella Vanoni si è poi scatenata e ha ballato in diretta

“La voglia la pazzia l’incoscienza l’allegria” in compagnia di Elisa Fuksas – anche lei presente in studio – con la quale ha girato un film da titolo “Senza Fine”. La canzone è un’esplicita richiesta della De Gregorio, che l’ha definita la sua canzone preferita: un siparietto più che divertente.

Ornella Vanoni: una vita difficile ma movimentata

L’ultima intervista rilasciata da Ornella Vanoni, per Il Corriere della Sera, è una lunghissima lettera d’amore all’Italia in tutte le sue sfumature. E’ partita infatti dai numerosi problemi che la guerra ha portato alla nostra patria

E che Ornella ricorda vividamente; il racconto poi entra nei particolari della sua vita privata, tra amori e inimicizie che l’hanno portata ad essere quella che è oggi. Il suo tormentato amore con Giorgio Strehler, l’incontro con Gino Paoli poco prima del matrimonio con il produttore Lucio Ardenzi.

Ognuna di queste persone sono passate nella sua vita lasciandole qualcosa di davvero profondo. Ed è proprio con la famiglia che si è creata con il marito che ha avuto i problemi più grandi. Stando a quanto ha dichiarato al Corriere

Purtroppo ha spesso dovuto lasciare il figlio ai suoi genitori e non ha avuto modo di crescerlo: “Da piccolo lo lasciavo ai nonni per poter lavorare. Volevo stare con lui, ma mio marito disse che se non fossi tornata l’avrei rovinato.

Un bambino arriva a pensare che preferisci il lavoro e ci soffre. Iniziai a soffrire di depressione“. Ad oggi però è riuscita a recuperare il suo rapporto con Cristiano e ricorda con amore il periodo della gravidanza

Perché lo ha ovviamente sentito più vicino che mai. “Non ti senti mai sola, siete davvero in due”, confida al giornale la cantante. Un rapporto speciale che non è mai riuscita a replicare con gli uomini che ha avuto accanto. Leggi anche qui

Per questo oggi la Vanoni preferisce la solitudine. Troppi uomini l’hanno delusa e non permette più che accada; preferisce la compagnia della sua cagnolina Ondina, che non potrebbe mai farle del male. Fonte Il Tempo

Ornella Vanoni contro Colapesce e Dimartino: “una tristezza unica”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Gossip Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST Oggi ornella vanoni