Mondo

Un militare statunitense ha ucciso due persone nella base militare di Pearl Harbor

di  Redazione  -  5 Dicembre 2019

Un militare della Marina statunitense ha sparato alcuni colpi di arma da fuoco nella base militare di Pearl Harbor, vicino a Honolulu, nelle Hawaii, uccidendo due persone e ferendone una terza, tutti dipendenti civili del dipartimento della Difesa. Il militare si è poi ucciso. L’attacco è avvenuto attorno alle 14.30 ora locale, 1.30 ora italiana.

Durante una conferenza stampa sull’accaduto, l’ammiraglio Robb Chadwick ha detto che non è ancora chiaro se il militare abbia avuto dei motivi per colpire precisamente quelle tre persone o abbia sparato in maniera indiscriminata. Ha aggiunto che la persona che ha sparato era un marinaio in servizio assegnato al sottomarino U.S.S. Columbia, che si trova alla base di Pearl Harbor per manutenzione.