Grande Fratello Vittorio Menozzi perde la testa: “Scagnozzo…”

31 Gennaio 2024

Grande Fratello Vittorio Menozzi perde la testa: “Scagnozzo…”

Grande Fratello Vittorio Menozzi perde la testa: “Scagnozzo…”. Nell’ultimo episodio del Grande Fratello, Massimiliano Varrese ha mostrato il suo disappunto con Beatrice Luzzi (sorprendentemente) e Vittorio Menozzi, definendoli come ‘esecutore e mandante’.

Si sta veicolando un’idea terribile. Scherzare fino a un certo punto va bene, ma rappresentare la figura del boss come un giochino non mi sembra appropriato! Considerando soprattutto ciò che rappresenta, la storia italiana e le vite perse a causa di tali boss. Mi riferisco a Beatrice che identifica Perla come boss. Questa sera, ho assistito a una scena molto simile a una da Gomorra, coinvolgendo Beatrice e il suo esecutore Vittorio.

Sembrava una scena in cui il mandante dà ordini all’esecutore. Non è un esempio positivo da seguire. Mi riferisco a Vittorio, che invece di rivolgersi al mandante dovrebbe venire da me se ci sono problemi. Lei ha un comportamento da mandante intimidatorio e tu da esecutore“. Stranamente, lui prima critica l’uso del termine boss al Grande Fratello. Ma poi fa uso tranquillamente delle parole esecutore, mandante e Gomorra.

Grande Fratello Vittorio Menozzi: “Io scagnozzo? Ma razza di…”

Finalmente dopo quattro mesi di Grande Fratello anche Vittorio Menozzi ha deciso di prendere una posizione netta e ieri sera – mentre parlava con i suoi amici – è sbottato contro Varrese. “Ma è follia. Pensa te, questi imbec*lli… il mandante e lo scagnozzo. Razza di defici*nti“.

Poco dopo il modello si è appartato con Beatrice ed ha continuato a parlare di Massimiliano al Grande Fratello. “Lui mi manda in confusione, mi manda segnali troppo contrastanti. Prima mi sgrida perché secondo lui mi avvicino troppo a Monia ‘ti stai allargando troppo, ti devo dare una lezione, te ne dico quattro’.

La mattina dopo mi dice che ha esagerato e mi strizza l’occhio, poi però torna a lanciarmi frecciatine. Sono d’accordo con te che non è equilibrato. Ha troppi cambiamenti repentini. Dopo l’episodio di Monia non ho più dubbi sul fatto che da un minuto all’altro possa cambiare d’umore e dire una cosa opposta a quella di prima“.

  •  

Redazione

La redazione de L'inserto, articoli su cronaca, economia e gossip