Parma: rimpatrio di 12 clandestini

di  Redazione
2 anni fa - 22 Ottobre 2019

Nella giornata di ieri è stata condotta un’altra attività di controllo straordinario del territorio volto al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e all’immigrazione clandestina.

Sono state messe in campo diverse pattuglie in più sul territorio rispetto all’ordinario, 6 della Polizia di Stato e 1 della Polizia Municipale.

Il Dipartimento della P.S. ha messo altresì a disposizione una squadra del Reparto Mobile di Bologna.

Sono stati effettuati attenti e mirati controlli nel Quarteiere S.Leonardo, predisponendo attente chiusure all’interno del Parco del Naviglio Alto, così come in Via Venezia, dove i cittadini segnalano la presenza di attività di spaccio.

Parallelamente, grazie ai continui servizi massivi di controllo, l’Ufficio Immigrazione, nelle ultime due settimane ha provveduto all’espulsione di 12 cittadini stranieri irregolari e particolarmente pericolosi.

Nel dettaglio:

  1. 1998, cittadino della Guinea, assoggettato ad espulsione con trattenimento al CPR di Bari Palese; PREGIUDICATO
  2. 1993, cittadino del Senegal, assoggettato ad espulsione con Ordine del Questore; PREGIUDICATO
  3. 1984, cittadino della Nigeria, assoggettato ad espulsione con Ordine del Questore;
  4. cittadino della Tunisia, assoggettato ad espulsione con Ordine del Questore; PREGIUDICATO
  5. 1991, cittadino della Nigeria, assoggettato ad espulsione ed Ordine del Questore;
  6. 1976; cittadino della Nigeria, assoggettato ad espulsione con trattenimento al CPR di Torino Brunelleschi; PREGIUDICATO
  7. 1984, cittadino della Nigeria, assoggettato ad espulsione con Ordine del Questore; PREGIUDICATO
  8. (1992, cittadino della Tunisia, assoggettato ad espulsione con trattenimento al CPR di Brindisi Restinco; PREGIUDICATO
  9. 1973, cittadino del Marocco, assoggettato ad espulsione con trattenimento al CPR di Potenza Palazzo San Gervasio, scarcerato; PREGIUDICATO
  10. 1996, cittadino del Gambia, assoggettato ad espulsione con trattenimento al CPR di Bari Palese; PREGIUDICATO
  11. 1982, cittadino del Marocco, assoggettato ad espulsione con trattenimento al CPR di Potenza Palazzo San Gervasio; PREGIUDICATO
  12. 1987, cittadino della Nigeria, assoggettato ad espulsione

I risultati ottenuti, ancora una volta, dimostrano la grande propensione della Questura, sul piano operativo, al controllo del territorio e contemporaneamente all’espulsione e il relativo allontanamento dal territorio nazionale dei soggetti pericolosi e con profili criminali in grado di incidere sulla sicurezza del nostro territorio.

Ufficio Stampa e Relazioni Esterne Questura

Parma: rimpatrio di 12 clandestini
TEMI DI QUESTO POST
clandestini feautured rimpatrio